Recensione Animal Cuts – Aggiornata al 2020

recensione universal animal cuts

Table of Contents

Animal Cuts: Recensione e Opinioni – Aggiornato al 2020

 

Premetto di averlo già provato in precedenza e con buoni risultati.

Quindi la decisione di riprenderlo a metà giugno per ultima ritoccatina prima del mare. Oramai lo importano tutti anche in Italia ed facilmente reperibile in rete a poco più di 30 euro.

Che dire, le solite 1000 pilloline colorate dei prodotti Universal, il brand che fa tutti gli integratori Animal. Per lo meno queste non puzzano (troppo) come invece faceva Animal Pak. Le dosi indicate nel prodotto italiano, per altro leggermente diverso da quello USA, ma comunque efficace devo dire, sono un pacchettino al giorno.

Le dosi USA 2 al giorno a distanza di più o meno 6 ore uno dall’altro. Ovviamente  ho optato per le dosi USA. Vanno prese a stomaco vuoto, in teoria appena svegli e poi prima di pranzo.

Io ho adattato il tutto alle mie esigenze, secondo la mia routine (eggià, sai com’è, uno ha anche un lavoro e una vita sociale oltre a papparsi pilloline a tutte le ore). Quindi mi sono organizzato in questa maniera:

-7:30 Colazione latte  e proteine + carboidrati (fette biscottate integrali, cereali, fibre o quella roba lì)

-9:30 Finito di digerire la colazione  prendevo primo  pak di Animal Cuts

-10:20 Merenda (anche perché Cuts quando inizia a sciogliersi nella pancia lo senti e ti lascia un buco bestiale)

-13:00 Pranzo

15:30 Finito di digerire il pranzo secondo pak di Animal Custs

16:20 Merenda

18:30 BCAA pre-allenamento

19:45 BCAA e Proteine post allenamento

20:30 Cena

23:30 Snack Prenanna

Come vedete i 6-7 pasti ci sono tutti, sembra una routine complicaterrima ma non lo è, basta buttare tutta la roba (integratori, ndr.) in borsa e sono sempre a portata di mano. Nessun bisogno di tornare a casa 10 volte in un giorno.

Effetti di Animal Cuts

Animal Cuts ti fa sudare di brutto. Ecco il primo effetto che si nota.

E continuerà a farti sudare per il resto della giornata.

Sì, ok, io l’ho preso a giugno quindi è anche normale, se lo prendete in inverno vi alzerà la temperatura corporea, conseguentemente il metabolismo, e finisce lì.

Però, se ci pensate, che senso ha prendere un termogenico /diuretico/miscuglio-di-roba-assurdo in inverno?

Al mare a fare i fighi ci si va d’estate. Punto.

Altro effetto che noterete è l’aumento di prontezza e concentrazione, c’è un botto di caffeina lì dentro, l’altro lato della medaglia è che qualcuno diventa un po’ irascibile (io) e aggressivo (io).

Se devo essere sincero, mi piace pure sta’ cosa, tiè, guai a chi mi contraddice.

In palestra i primi giorni si nota un aumento di resistenza e forza, poi ci si abitua e finisce lì.

L’appetito forse un po’ diminuisce, ma non ne sarei tanto sicuro e poi dipende da che tipo di allenamento fate.

 

A proposito:

 

Allenamento con Animal Cuts

Come tutti sanno, al giusto integratore va abbinato il giusto allenamento nel giusto periodo secondo il giusto obiettivo.

Eggià, non è mica facile. Per questo, intanto che aspettavo che  il corriere mi consegnasse il mio barattolino tutto sbrilluccicoso di Animal Cuts, mi sono un attimino documentato sulle esperienze dei miei colleghi di ghisa.

Ovviamente, ho quasi subito lasciato stare i forum di bodybuilding italiani, sempre uguali: quello che chiede, quello che risponde che sta’ roba fa male (ma se pensi che gli integratori fanno male, che ci vieni a fare su un forum di integratori?!), quello che dice che in Italia  Animal Cuts è illegale (certo, infatti lo trovi in ogni negozio), quello che prende solo 3 pilloline su 18 perché la mamma non vuole.

Poi però si svegliano alle 2 di notte per allenarsi perché han letto che di notte il GH è maggiore. E c’hanno 15 anni e  il fisico di un naufrago che non mangia da 30 giorni.

Quindi sul forum di Animal Usa ho trovato un link all’ottimo Animal Owner Manual, un piccolo libretto in pdf realizzato da Animal per i suoi acquirenti con dentro molti consigli utili e fotine  Yo Yo molti motivanti.

Lo potete scaricare da qui.

Per farla breve, tra i diversi tipi di allenamento ho reputato che la routine 7 fosse il più adeguato alla fase che mi accingevo ad attraversare.

Più giù trovate la pagine in questione. Le fasi di recupero molto brevi (max 60 secondi) alzano di molto l’intensità facendovi sudare, consumare calorie e aumentare la resistenza.

Sono 4 giorni di allenamento. La prima settimana è stata un po’ pesante, poi ci si abitua.

animal cuts training routine

Dieta da seguire

A questo tipo di allenamento e di integratori va abbinata una dieta particolare, per stimolare gli effetti benefici di entrambi. Io personalmente non ho seguito una dieta rigidissima in termini di quantità, ma ho comunque rispettato le più basilari regole dell’alimentazione di uno sportivo: abbondanti dosi di proteine, verdure e frutta, 6-7 pasti al giorno ogni 3 ore, 5 litri minimo di acqua al giorno. Inoltre, visto che l’obiettivo principale era la definizione (ma sempre senza perdere troppa massa) ho eliminato i carboidrati sotto forma di riso, pasta e pane dopo le 13:00. Quindi, ricapitolando, dosi abbondanti ma senza la pasta, che mi sono concesso solo a pranzo.

Risultati avuti con Animal Cuts

Devo ammettere di essere rimasto ancora una volta soddisfatto dei risultati ottenuti in così poco tempo.

Nelle prime 2 settimane ho perso 1,5 kg, arrivando a vedere distintamente gli addominali.

Inoltre, ho notato una maggiore vascolarizzazione  (probabilmente dovuta anche a una diminuita % di bf).

In ogni caso, mi sono accorto che dopo una decina di giorni l’effetto di Animal Cuts era quasi svanito, fatto dovuto probabilmente all’assuefazione del corpo (ho letto di casi analoghi in parecchi forum USA).

Visto che il contenuto del barattolino è sufficiente per 3 settimane, ho deciso di prendere una pausa di una settimana in modo da apprezzare nuovamente Cuts.

E così è stato: sono bastati solo 7 giorni per “disintossicarmi” (mi sono comunque allenato con elevata intensità e seguendo lo stesso programma).

Vi consiglio, dunque, di fare la stessa cosa nel caso doveste sperimentare tale assuefazione.

Nel complesso un ottimo integratore per dimagrire, soldi ben spesi se ci aggiungete la giusta dieta e il giusto allenamento. E’ anche piuttosto hardcore, quindi non adatto a tutti.

E comunque non è che vi fa il lavoro da solo, non vi definirete senza sudare come matti. Molto presto le foto del prima e dopo.

Dove Comprare Animal Cuts

Animal Cuts lo trovate facilmente online, io lo prendo su Amazon dove è disponibile da 42 confezioni

 

Torna all’homepage per altri articoli su allenamento, integratori, lifestyle e altro ancora!

Altri articoli per te:

SEGUIMI SU INSTAGRAM! NUOVI CONSIGLI E VIDEO OGNI GIORNO!